Dagli scuri cacciati, (1984) FD269

Carboncino e pastello su carta, 56.5 x 42.4 cm.

FD269

Invia un commento

GASTINI Marco

Torino, 1938 - 2018 Si forma all'Accademia Albertina ed esordisce nei primi anni Sessanta con lavori tendenti alla monocromia. Nei primi anni Settanta sostituisce alla tela il plexiglas, quindi la parete stessa, su cui interviene con fusioni di piombo e antimonio. La sua ricerca su segno, spazio e supporto lo spinge in seguito a soluzioni piΓΊ materiche, sostituendo i colori con segni materici (legni, carboni, carrube, frammenti metallici).