ROSSO Mino

Castagnole Monferrato (AT), 1904 – Torino, 1963

Nel movimento futurista torinese dal 1926, si lega soprattutto a P.Oriani e si dedica alla scultura guardando, oltre che alle esperienze cubiste e postcubiste, a Boccioni e, con particolare insistenza dagli anni Trenta, ad J.Arp e H.Moore. Espone con continuitΓ  con gruppo torinese sino al 1939.


Opere dell'Artista