Cinque scaldini raffiguranti le stazioni della Via Crucis, c. 1918 FD623 b1 🔍

Cinque scaldini in bronzo raffiguranti le stazioni della Via Crucis, c. 1918

FD623 b1

Post a comment

BISTOLFI Leonardo

Casale Monferrato (Al), 1859 - La Loggia (To), 1933

Scultore e pittore, studia dal 1875 a Milano all’Accademia di Brera. Nel 1879 si trasferisce a Torino presso Odoardo Tabacchi ed esegue opere di gusto verista, ispirandosi in pittura ad Antonio Fontanesi. La tomba “La sfinge”, realizzata per la famiglia Pansa di Cuneo (1889-1892), lo consacra interprete del Simbolismo sensuale e floreale, di cui diviene il massimo esponente italiano. Nel 1902 è tra i promotori della torinese Esposizione d’arte decorativa moderna. Nel suo atelier si formano decine di scultori divulgatori di uno stile tipico della scultura celebrativa ufficiale del tempo.



No more work to show