PELLEGRINI Max

Torino (1945)

Nato a Torino nel 1945, Max Pellegrini ha frequentato qui l’Accademia Albertina e la facoltà di Architettura, dove ha insegnato sociologia urbana e dell’arte. Dopo la prima personale alla galleria Il Punto, nel 1966, con ritratti femminili pop, partecipa con il gruppo Fluxus alla scena artistica torinese intorno al Piper. Artista indipendente, dalla raffigurazione che evoca una surreale performance in divenire, ha partecipato alle Biennali di Venezia del 1980, 1982 e 2011. Tra le ultime mostre, “Surprise” (GAM, Torino 2013), “A tale. Max Pellegrini and Italo Cremona” (Istituto Italiano di Cultura, New York 2014), “Max Pellegrini: A Retrospective Exhibition” (Palm Desert, California, 2015-2016).