CREMONA Italo

Cozzo Lomellina (PV), 1905 – Torino, 1979

Laureatosi in Giurisprudenza a Torino, si dedica quindi alla pittura e ad un’intensa attività di scrittore. Artista indipendente, ma influenzato dalle terse volumetrie casoratiane, si è espresso in una pittura simbolica e descrittiva, venata di ironia, mescolando con esiti capricciosi e surreali figure e oggetti dei suoi spazi privati e della scena torinese. Tra il ’37 e il ’49, a Roma, si dedica al cinema (soggetti, sceneggiature, scene, costumi). Amico di Maccari, collabora al “Selvaggio” e a numerose riviste con scritti d’arte, letteratura, costume.


Artist's Artworks