La Pop Art italiana a Cuneo

Il Complesso Monumentale di San Francesco a Cuneo ospita dal 27 maggio “Io non amo la natura. Pop Art italiana dalle collezioni della Gam – Torino”. La mostra, a cura del vicedirettore della Gam Riccardo Passoni, è realizzata in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, che festeggia 25 anni di attività. Sono esposte 50 opere – dipinti, sculture, video – provenienti dal museo di via Magenta, che testimoniano la notevole presenza italiana nell’ambito del movimento lanciato in Usa negli anni Sessanta. Numerose le presenze dalla collezione De Fornaris: sono stati prestati in particolare “Omaggio a Billie Holiday” di Pino Pascali – quasi un’icona, del 1964 -, Zuccaia” di Piero Gilardi (1966), “Paesaggio su fondo nero” di Tano Festa (1971), “Immersore” e “I famosi cioccolatini da morto” di Aldo Mondino (1967 e 1969), “Senza titolo” di Giulio Paolini (1966), “Pericolo di morte” di Michelangelo Pistoletto (1973), oltre a “Road Triangle” e “Blue-Purple Rectangle Triangle” di Gianni Piacentino (1969 e 1966). Info 0171/634175, www.popartcuneo.it, fino al 22 ottobre.

Post a comment