UNCINI Giuseppe

Fabriano (AN), 1929

Nei primi anni utilizza per i quadri materiali extraartistici (compensato, masonite, cellotex, segatura, cenere, calce…), cui nel ’58-’59, spostatosi a Roma, sostituisce il cemento. Nel ’62 costituisce con Biggi, Carrino, Frascà, Pace e Santoro il Gruppo Uno, cui aderisce fino al ’67. Ai suoi Cementarmati e Ferrocementi, rudi strutturazioni, seguono negli anni Settanta le Strutture+Ombre, la cui bidimensionalità delinea otticamente il volume.


Artist's Artworks