RAUSCHENBERG Robert

Port Arthur (Texas), 1925 – Captiva Island (Florida), 2008

Il suo neodadaismo si è espresso, negli anni Cinquanta, come libera associazione di immagini e oggetti fissati sulla tela (Combine-Paintings, Silk-Screens). Successivamente all'adesione alla pop art, di cui è stato fra i protagonisti, la sua attenzione si è rivolta alle immagini della cultura visiva contemporanea, riprodotte in serigrafia e assemblate o sovrapposte con una interferenza di elementi disparati.


Artist's Artworks