PRAMPOLINI Enrico

Modena, 1894 – Roma, 1956

Pittore, scultore, scenografo, teorico. Sin dal primo esordio futurista (Galleria Sprovieri, Roma, 1914), svolge un ruolo di primo piano nel movimento, allacciando rapporti con le avanguardie europee e conducendo un’attività divulgativa e teorica. Contaminazione di tecniche e aspirazione alla totalità distinguono la sua ricerca. Nel dopoguerra, tramite l’Art Club di Roma, stimolerà un aggiornamento internazionale delle giovani generazioni.


Artist's Artworks