MAINOLFI Luigi

Rotondi (Avellino), 1948

Scultore. Sin dagli anni ’70 si dedica ad una figurazione innovativa, dai richiami fantastici, mitici e totemici, che recupera materiali naturali (terracotta, legno, gesso, pietra lavica, oltre al bronzo) e suggestioni di tradizioni popolari arcaiche legate alla sua Campania. La sua opera raccoglie anche suggestioni astratte e ambientali. Numerose le sue presenze alle Biennali europee e la partecipazione a mostre personali e collettive.


Artist's Artworks