FESTA Tano

Roma, 1938 – 1988

Dopo studi tecnici, esordisce nel ’60 nel clima internazionale creatosi a Roma nel confronto con le esperienze americane, accanto ad Angeli, Novelli, Twombly, Rotella, Perilli, Kounellis, Fioroni. Dopo una produzione oggettuale, a fine anni Sessanta avvia citazioni di brani pittorici a riporto fotografico, soprattutto della Sistina michelangiolesca. Dal ’78, pi├║ isolato, dipinge opere figurative di fluida stilizzazione bidimensionale.


Artist's Artworks