CALANDRI Mario

Torino, 1914 – 1993

Formatosi con M. Boglione all’Accademia Albertina, espone alla Biennale di Venezia già nel 1940, partecipando in seguito ad altre rassegne di respiro internazionale. Dal 1957 è tiolare della cattedra di incisione. Sue esclusive tecniche sono l’acquaforte, la puntasecca, l’acquerello; soggetti prediletti, animali, fiori e oggetti in composizioni pervase di un sottile lirismo. Nel 1987 l’Accademia Albertina gli ha dedicato una mostra antologica.


Artist's Artworks